Mutuo a tasso fisso o variabile? La scelta migliore per prendere casa nel 2019

Mutuo a tasso fisso o variabile? La scelta migliore per prendere casa nel 2019
Alcune scelte importanti, come acquistare una nuova casa, sono difficili. Altre scelte importanti, come decidere per un mutuo della prima casa a tasso fisso o variabile, possono essere difficilissime. Si può vivere un forte senso di disagio, la frustrazione di sentirsi inesperti di fronte a un universo di nuove nozioni finanziarie apparentemente astratte, mentre l’argomento è molto concreto poiché si parla dei propri risparmi economici e di un investimento in cui metterli al sicuro.

Scegliere la prima casa è un’avventura bellissima, che si affronta con entusiasmo e tanti sogni per il futuro, ma è anche il momento in cui si affacciano all’orizzonte complicazioni e responsabilità nuove, e a volte le emozioni positive si trasformano in un grande stress. Avere accanto un professionista dell’immobiliare è sicuramente la soluzione migliore per ricevere un supporto concreto, e moltissimi ripongono la propria fiducia in un agente che li segua nelle delicate fasi della scelta e dell’acquisto.
 

SCEGLIERE IL MUTUO DELLA PRIMA CASA

La cosa a cui non si pensa spesso, è di aver bisogno anche di un supporto e di una consulenza bancaria per orientarsi nella scelta fra un mutuo a tasso fisso o un mutuo a tasso variabile. Iniziare a informarsi da soli può essere un’esperienza ad alto tasso d’incognite fra Eurirs, Euribor e Spread… Ad esempio, che cos’è lo Spread? Per dirla in parole povere, è la differenza tra il rendimento dei titoli decennali di un paese dell’Eurozona (come i Btp italiani) e il rendimento del Bund tedesco, e può diventare anche sinonimo della fiducia degli investitori nell’acquisto di titoli.

Poi ci sono gli indici europei, cioè il tasso Euribor (mutuo variabile) e il tasso Eurirs (mutuo fisso): il costo del mutuo per il cliente è dato dal tasso derivante dagli indici europei e dallo spread bancario. Lo spread bancario è una maggiorazione dell’interesse, rappresenta il guadagno che l’istituto di credito conseguirà dalla concessione del finanziamento ed è una politica applicata a discrezione delle singole banche. Capire e destreggiarsi in tutto questo può fare paura, ed è qui che la consulenza di un agente immobiliare esperto diventa davvero preziosa.
 

COSULENZA BANCARIA SU MUTUI E FINANZIAMENTI

Soprattutto se si ha bisogno di un mutuo per la prima casa, esistono agevolazioni che possono essere applicate ad hoc sul profilo del cliente una volta individuato il corretto iter burocratico bancario. Ottenere in tempi rapidi un prestito sicuro e adatto ai propri bisogni è un’impresa possibile se si è assistiti da persone dotate della giusta competenza nel calcolo del mutuo casa. Infatti, i mercati non nascondono l’attuale clima d’incertezza riguardo i mutui erogati in futuro.

Se i tassi d’interesse aumentano con l’alzarsi dello Spread, chi compra casa nel 2019 può temere che cresca anche l’importo della rata mensile per i mutui a tasso variabile. Invece, chi sceglie un mutuo a tasso fisso vedrà la rata del mutuo invariata nel tempo, ma al prezzo di un tasso d’interesse più elevato. Il destino dei nuovi mutui non dipenderà soltanto dall’aumento dello spread Btp-Bund, ma anche dal tempo in cui rimarrà alto e da come le singole banche decideranno di comportarsi, se applicando o meno dei rincari: non è detto che accada per forza, vista la diffusione delle surroghe negli ultimi anni e data la concorrenza che gli istituti di credito hanno tra loro.

È triste immaginare una giovane coppia, un singolo o una famiglia che decide di accedere al mutuo per la prima casa (con tutte le difficoltà e le emozioni del caso, con i risparmi e i progetti futuri, e con l’impegno profuso per scegliere la casa dei propri sogni), nel doversi preoccupare anche dell’aumento del costo del denaro e di come le banche aumentino i propri margini di guadagno. Per questo è importante avvalersi del supporto di un professionista esperto del mercato immobiliare, delle dinamiche finanziarie e della burocrazia bancaria… Perché la tranquillità non ha prezzo.
 
Condividi su: 

 

Immobili simili